Monte Legnone

Per gli amanti delle passeggiate in montagna, la cima del Legnone offre un panorama mozzafiato


“Quant al Legnun el gà al cappel, lasa la ranza e ciapa el rastrell”  

Secondo una tradizione del Lago di Como, osservando la vetta del Monte Legnone, è possibile capire l’evolvere del tempo meteorologico. Il detto sopracitato recita infatti “Quando il Legnone ha il cappello (ovvero la vetta è nascosta dalle nuvole) abbandona la falce e prendi il rastrello (ovvero smetti di tagliare il fieno e affrettati a raccoglierlo perché non si bagni per l’imminente temporale)”. Facile comprendere l’importanza del Legnone per gli abitanti dell’Alto Lario/bassa Valtellina, e in particolar modo per i Colichesi, i quali vivono proprio ai piedi del monte.

La cima del Legnone è la più alta della provincia di Lecco e del settore più occidentale delle Alpi Orobie. La vetta del Legnone si eleva a punto tale da essere chiaramente visibile da Milano e dalla Brianza. Molteplici sono gli itinerari per raggiungere la cima, ma soggiornando a Colico la scelta più idonea è partire dal rifugio Alpe Scoggione percorrendo la cresta sud-est. La cresta si raggiunge attraverso la Bocchetta alta del Legnone (2.395 m s.l.m.) percorrendo una strada militare dove si possono scorgere diversi resti di trincee risalti alla Prima Guerra Mondiale.

In una giornata limpida la vista dalla vetta del Monte Legnone è spettacolare. L’occhio spazia a 360° dalle ultime vette delle Lepontine alle Retiche ed infine al grande panorama delle Orobie, per finire lungo il nostro bel lago di Como e risalire alla vetta del Monte Rosa.



CONTATTI

DETTAGLI

  • Dislivello di salita 1035m
  • Durata: 2 ore e 45 minuti
  • Dislivello di salita 1035m
  • Sentieri CAI 1B

Prenota subito


Affidati all'esperienza di:


Ufficio Turistico Comune di COLICO, Via Pontile nº7 - 23823 COLICO (LC) - Tel.: 0341 930930 - Cell.: 338 9920917 - e-Mail: info@visitcolico.it - P.IVA 01686210137 -
Privacy Policy - Cookie Policy - Credits: linoolmostudio Marketing Turistico