Dalla torre di Fontanedo alla chiesa di San Rocco

Un percorso nel tempo, dal Medioevo ad oggi che collega la Torre di Fontanedo e la Chiesa di San Rocco. I simboli di Colico alle pendici del Monte Legnone


ITINERARIO

Il punto di partenza è in località Acqua la Fevra, a quota 456 metri, anche area picnic al riparo tra gli alberi.

Il sentiero inizia, oltrepassato il torrente Inganna, in località Robustello (a destra del punto ristoro) e prosegue su carrozzabile con la segnaletica del CAI Colico “AF – Anello di Fontanedo”. È da ignorare una prima deviazione, poi una seconda, continuando nella vegetazione del Monte Legnone e scoprendo, lungo il cammino, alcune tracce del passato, come vecchi muri ormai crollati e qualche muretto. Il sentiero supera, poi, i 500 metri di altitudine e, sulla destra, c’è la Torre di Fontanedo (530 m slm) con il nucleo medievale.

Qui una pausa è consigliata per rivivere, con il pensiero, la storia passata e osservare il panorama, tra lago e montagna. In piano prosegue dalla torre, verso destra, una carrozzabile che torna in località Acqua La Fevra, da seguire fino alle indicazioni per San Rocco. La segnaletica indica il Sentiero del Viandante, la via che fu di collegamento tra Valsassina e Valtellina. La chiesetta del XIV secolo è a circa 20 minuti di cammino in leggera salita, senza mai cambiare percorso. Il tempietto è in un’altra radura panoramica, probabilmente mai abitata, ma punto di passaggio per secoli ed anche oggi.

Il ritorno al punto di partenza è per la stessa via, il Sentiero del Viandante.

DETTAGLI

  • Dislivello di salita 120 m
  • Durata: circa 2 ore

Prenota subito


Affidati all'esperienza di:


Ufficio Turistico Comune di COLICO, Via Pontile nº7 - 23823 COLICO (LC) - Tel.: 0341 930930 - e-Mail: info@visitcolico.it - P.IVA 01686210137 -
Privacy Policy - Cookie Policy - Credits: linoolmostudio Marketing Turistico