Comunicato stampa attività Pro Loco 2021


UN 2021 RICCO DI MANIFESTAZIONI

Il mese di gennaio per noi della Pro Loco Colico è il tempo del bilancio. Dall’apertura dell’Infopoint a marzo, fino a dicembre, gli eventi programmati sono stati moltissimi. Nonostante alcune restrizioni, sono stati realizzati tutti e hanno avuto un grande successo.

 

IL TURISMO A COLICO

Colico offre qualsiasi tipo di svago a cittadini e turisti: natura, arte, cultura ed eventi di ogni tipo. Tra i vari sentieri del CAI Colico, sono presenti percorsi adatti a tutti, che soddisfano sia i turisti che cercano percorsi di trekking più impegnativi, sia i turisti che cercano una semplice e rilassante passeggiata. Meta ambita è la cima del Monte Legnone, passando per il rifugio Scoggione, situato a 1.575 mt e dotato di tutti i comfort. Oltre al rifugio, nelle immediate vicinanze, si trova il nuovo bivacco Corno Grande, aperto quest’anno ed ottimo punto di appoggio per chi desidera organizzare una gita in montagna di più giorni anche nei periodi di chiusura del Rifugio.

Al lago non mancano mai divertimento e sport! A Colico sia associazioni che strutture private organizzano lezioni e corsi di calcio, tennis e vela. Coloro che già praticano sport acquatici sono i benvenuti nei noleggi di canoa, Stand Up Paddle, windsurf e kitesurf. Anche wakeboard, sci nautico e catamarano possono essere praticati sul Lago di Como.

Un’escursione a cavallo nella Riserva del Pian di Spagna e una gita in barca all’Abbazia di Piona, o altre rinomate mete turistiche, dove la cultura si fonde con la bellezza e la quiete della natura, sono proposte accattivanti e meritano una sempre maggiore promozione. Colico offre anche varie esperienze che portano i turisti alla scoperta del territorio e delle attività locali, tra cui l’abbinamento della visita ai due forti che culmina nella Tenuta Montecchio con una degustazione di prodotti tipici.

 

Sicuramente punti forti di Colico sono le chiese del paese, la Torre di Fontanedo e i forti, Montecchio Nord e Fuentes, dove si respira la storia del territorio.

A Colico si rivolge tanta attenzione anche ai più piccoli, con varie iniziative e i campi estivi settimanali, dove le giornate si svolgono all’insegna dello sport, delle attività didattiche e del divertimento.

UN BILANCIO DEL 2021

Colico ha visto il ritorno di numerosi turisti stranieri che nel 2020 erano mancati: la maggior parte proveniente da Svizzera e Germania. Sono in aumento le presenze da Paesi quali Olanda e Francia. Molti restano i turisti italiani che, dopo una gita in giornata a Colico, hanno raggiunto le sponde del nostro Lago di Como per trascorrere le vacanze estive. È un dato in crescita quello delle presenze in Infopoint, il che fa ben sperare per il futuro della stagione 2022. I turisti prediligono i mesi di luglio e agosto per le vacanze sul lago, ma i numeri dei mesi precedenti e successivi sono in costante crescita, un segnale positivo che ci porta sempre di più verso una destagionalizzazione del turismo in Colico.

Infopoint Colico da metà aprile a dicembre ha accolto 5700 persone, la maggior parte dei quali proveniente da territori limitrofi e in particolare italiani. Questo numero raggiunge quasi 7000 contatti se prendiamo in considerazione le richieste pervenute via telefono, mail e social network. Questi ultimi mezzi di comunicazione vengono sempre più utilizzati e Infopoint Colico ha cercato di promuovere eventi, territorio, attività sportive ed iniziative svolte sul territorio anche tramite i canali social “VisitColico”. La pagina Facebook ha circa 3000 like e molti post pubblicati raggiungono 5000 persone di copertura. Il percorso di promozione del territorio, soprattutto sui canali social, è lungo e in continua evoluzione, per questo motivo il personale di Infopoint frequenta corsi di aggiornamento su tutte le tematiche di comunicazione e del territorio.

Nel mese di giugno 2020 è stato pubblicato il sito www.visitcolico.it, un grande passo avanti per il nostro territorio. Il portale di Colico viene costantemente aggiornato con la programmazione degli eventi e le informazioni utili di carattere turistico e non. Nel periodo di alta stagione offriamo aggiornamenti su eventi e manifestazioni del Colichese con il servizio di newsletter. Vi invitiamo quindi ad iscrivervi tramite il nostro sito web per restare sempre aggiornati!

TRADIZIONI RISPETTATE E MOLTE NOVITA’ NEL CALENDARIO EVENTI 2021

Le luci di Lake Como Christmas Light hanno illuminato Colico e, grazie alla possibilità di variarne il colore, è stato possibile adattarle a qualsiasi evento.

Svariati gli appuntamenti teatrali che si sono susseguiti nel corso della stagione turistica. Per molti di questi sono state scelte delle location uniche, quali Forte Montecchio Nord e Torre di Fontanedo, altri si sono svolti in Auditorium M. Ghisla.  Non solo teatro ma anche cinema e musica hanno allietato le serate colichesi. Il Palalegnone luogo principe della terza edizione del “Cinema all’aperto”, ha visto sia proiezioni di film per adulti che per bambini riscontrando molto successo.

Il Festival Musica sull’Acqua nella sedicesima edizione intitolata “DE-SIDERE” ha portato ben otto concerti in luoghi suggestivi di Colico, tra cui l’Abbazia di Piona, Molino Maufet, Chiesa di San Bernardino, Chiesa di San Giorgio e lungo il Sentiero del Viandante. Anche le mostre d’arte sono di casa a Colico: a luglio-agosto con Paola Bonotto e a ottobre con Ileana Della Matera. Vari anche gli appuntamenti dell’Aperitivo con l’Autore che si sono svolti in biblioteca durante l’anno. Rosa Teruzzi con “Delitti al casello”, Andrea e Valentina Parmigiani con “Delitto Valtellino” e Alberto Magatti con “Dado e le farfalle silenti” hanno scelto Colico per presentare i loro libri.

Per la Festa della Repubblica e il secondo anniversario di inaugurazione della Torre di Fontanedo, il 2 giugno è stato organizzato il Pic Nic all’ombra della Torre, con la partecipazione del Corpo Musicale di Villatico.

Un evento di fama mondiale ha visto Colico e Chiavenna protagoniste nella prima settimana di giugno: la Beatificazione di suor Maria Laura Mainetti che ha avuto luogo il 6 giugno 2021 presso lo stadio di Chiavenna. Moltissimi fedeli sono giunti nel territorio giorni prima per poter visitare anche Colico, il paese natale di Suor Maria Laura: la casa natale, la chiesa di San Bernardino e la fontana, recentemente restaurata grazie all’intervento del Rotary e di Inner Wheel Colico, dove spesso si trovava con altri bambini per giocare. Le suore della congregazione delle Figlie della Croce sono accorse per conoscere i luoghi del cuore di Suor Maria Laura e si sono trattenute per un pomeriggio di preghiera e ricordo per la beata, che si è concluso con una passeggiata sul lungolago di Colico.

Un evento tanto atteso dalla cittadinanza di Colico è stata l’inaugurazione del nuovo Parco Paride Cariboni. La zona, in precedenza lasciata allo stato di abbandono, è oggi un luogo che ha visto il susseguirsi di numerosi eventi di grande successo a partire dalla stessa inaugurazione che si è svolta alla presenza del presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana. Il Parco è risultato la location perfetta per molte manifestazioni colichesi.

 

Piazza Garibaldi ha ritrovato uno dei suoi eventi di maggiore successo: lo Street Food Festival, che ha visto molte persone avvicinarsi alla cultura culinaria e alle tradizioni di altre nazioni.

Per tutta l’estate, al Parco Cariboni, si sono svolte le lezioni di yoga, un appuntamento fisso e duraturo, che riscuote sempre un enorme successo sia tra i cittadini che tra i turisti.

La tappa Colico-Colico del Giro D’Italia Donne è l’evento di livello internazionale svoltosi a Colico nel mese di luglio. Un evento curato nei minimi dettagli dagli organizzatori (Starlight, PMG Sport, Union Cycliste Internationale, Federazione Ciclistica Italiana) e dall’Amministrazione Comunale e che ha portato Colico al raggiungimento di uno degli obiettivi della stagione 2021: la visibilità internazionale. “L’unione fa la forza” è il motto che ha unito le associazioni di Colico nel servizio per garantire la sicurezza nel corso della tappa del Giro. A loro va il ringraziamento di Pro Loco Colico.

Colico in cantina al Lago, versione all’aperto di un evento che tanto era mancato lo scorso anno ad appassionati degustatori ed intenditori di vini tipici e locali, accompagnato da buon cibo e ottima musica per ben due serate di festa.

Altro evento ben riuscito è stato il campionato mondiale di vela classe RS 500 organizzato da Geas NBC e Per Sport SSD. Pro Loco Colico ha supportato le associazioni organizzatrici nella cerimonia di apertura e durante le premiazioni. L’apertura del campionato, svoltasi al Parco Cariboni, ha visto partecipare i rappresentanti delle nazioni che hanno potuto cantare il loro inno con l’accompagnamento del Corpo Musicale di Villatico e, per la prima volta a Colico, le Moon Light Majorettes di Primaluna.

In Bocca la Luppolo, giunta alla terza edizione, ha portato a Colico il piacere di degustare ben otto birre artigianali accompagnate da ottimo cibo, amici e buona musica.

La Moto Guzzi, simbolo della storia del motociclismo italiano ed internazionale, è stata protagonista anche per le strade di Colico, iniziando con lo scatto delle foto, a cura di Carlo Borlenghi e Carlo Zuccoli, nei luoghi emblematici del paese e di tutto il Lago di Como. Le foto sono poi state utilizzate per la creazione del libro per i festeggiamenti del Centesimo Anniversario di fondazione dell’azienda. È stata poi allestita la mostra itinerante dedicata a “I Cent’anni dell’aquila”, composta da ben 25 pannelli esposti presso il Parco Paride Cariboni e nei luoghi simbolo del Lago di Como. Per i festeggiamenti del centenario, a Colico è stata organizzata una sfilata intitolata “Moda, Moto e Musica”. Grazie alla collaborazione di Moto Club Colico siamo riusciti a far ammirare a tutta Piazza Garibaldi le storiche Guzzi.

Colico Mostra “I Cento Anni dell’Aquila”

La Pro Loco di Colico ha avuto il ruolo di capofila di due importanti progetti che hanno coinvolto ben nove comuni: TTG Rimini e la sistemazione del Sentiero del Viandante, da Colico ad Abbadia Lariana. TTG Rimini è stato ed è tutt’ora un progetto molto impegnativo con l’obiettivo di fare rete con i Comuni limitrofi per incrementare il turismo e non solo. “Già all’inizio della stagione estiva eravamo impegnati nell’organizzazione della fiera” dice Tullio Cristini, Presidente di Pro Loco Colico, “abbiamo contattato i comuni di Dorio, Dervio, Bellano, Perledo, Varenna, Lierna, Mandello del Lario e Abbadia Lariana, i quali si sono dimostrati interessati fin dall’inizio”. È così nata una grande collaborazione fatta di incontri e riunioni per costruire al meglio il progetto comune di promozione dell’intero Lago di Como. Siamo partiti dalla richiesta della cartina del Lago di Como con copyright Provincia di Como, successivamente modificata in piccole parti e poi sottoposta al controllo congiunto di Camera di Commercio Como-Lecco e Provincia di Como con conseguente approvazione. Il territorio del Lago di Como è stato promosso tramite la nuova cartina, le conoscenze degli operatori turistici degli Infopoint e le affascinanti pareti dello stand a tema Moto Guzzi. Lo staff presente allo stand è stato formato sia in vista della fiera che per una promozione unificata di tutto il territorio. Durante i giorni della fiera sono stati raccolti molti contatti di persone interessate ad organizzare tour nel territorio del lago. I contatti raccolti sono poi stati condivisi con tutte le amministrazioni comunali che hanno partecipato e si sta procedendo per la promozione del territorio di tutto il Lago di Como.

Il progetto per la sistemazione del Sentiero del Viandante nasce dalla proposta di Fondazione comunitaria del Lecchese onlus e Lario Reti Holding, un finanziamento di ben 66mila euro che sono stati destinati, in parti uguali, a ciascuna associazione che si è occupata della sistemazione del tratto di competenza. Coordinatore del progetto per Pro Loco Colico, ente capofila, è stato Marino Ruffoni, a cui va il nostro ringraziamento per l’impegno e la grande riuscita dell’intervento programmato. Oggi, grazie alle migliorie derivanti dalla volontà di Fondazione Lecchese, il Sentiero del Viandante è più sicuro e più agevolmente percorribile. Resta ancora molto da fare lungo il sentiero e la Pro Loco di Colico è pronta ad avviare nuove collaborazioni in tal senso.

La tredicesima edizione di Sulle Orme del Viandante ha portato gli amanti del trekking a scoprire i due forti di Colico e la Tenuta Montecchio. Circa 60 persone hanno partecipato alla tappa di Colico, la prima della stagione. Da anni Pro Loco Lario con la collaborazione delle Pro Loco locali organizza uscite domenicali dedicate alla scoperta del Sentiero del Viandante e le bellezze che caratterizzano i paesi lariani.

Settembre a Colico ha significato anche immergersi nella storia grazie alla rievocazione medievale proposta da La Corte del Drago: gli attori in costume nello scenario del Forte di Fuentes hanno permesso di fare un balzo indietro nel tempo tra dame e cavalieri. È un appuntamento annuale che si realizza grazie anche alla collaborazione della Pro Loco, del Museo della Guerra Bianca e degli Amici della Protezione Civile.

Il Forte di Fuentes ha accolto anche I Falconieri di Sua Maestà con evoluzioni in volo di uccelli rapaci ed il coinvolgimento dei partecipanti nello spettacolo. Manifestazione molto apprezzata tra gli eventi di Colico AutunnoLago.

Colico AutunnoLago è la rassegna enogastronomica di Colico, giunta alla sua terza edizione nel 2021. Quest’anno si è vista una partecipazione in crescita rispetto alle due edizioni precedenti. Obiettivi della rassegna sono la scoperta delle tradizioni culinarie colichesi, attraverso prodotti tipici e autunnali e la raccolta di fondi per le borse di studio dei ragazzi diplomati residenti in paese.

Nel mese di ottobre si è svolta la prima edizione del raduno auto d’epoca e non, un grandissimo successo con più di 90 veicoli che hanno sfilato lungo le strade di Colico. Già confermata la seconda edizione che si terrà il 30 ottobre 2022.

Ottobre è il mese in rosa con la camminata organizzata da CRI Colico, Pro Loco e Cancro Primo Aiuto. Circa 300 le persone che hanno partecipato e il ricavato è stato devoluto a LILT Gravedona per la prevenzione dei tumori. Un grande successo che ci auguriamo si possa ripetere anche nel 2022.

I mercatini, presenti a Colico sin dal mese di maggio, hanno riscontrato un grande successo. Hanno partecipato molti espositori con stand diversi tra loro, spaziando da enogastronomia, hobbistica, antiquariato e vintage. Durante il periodo natalizio i mercatini hanno visto un cambio di location, da Piazza Garibaldi al Parco Paride Cariboni con tante idee regalo per il Natale.

Proprio con le nuove casette messe a disposizione dalla Pro Loco al mercatino hobbisti e allestite per il Natale si apre il ricco calendario natalizio a Colico. Tra laboratori e attività per bambini, tombolate e concerti, mostra e concorso presepi, il Fiocco Rosso di iniziativa dei commercianti di Viva Colico, lo zampognaro itinerante e la tradizionale Piva, con la Grande Festa del 19 dicembre per festeggiare tutti insieme con la presenza e la partecipazione delle associazioni di Colico. Una giornata interamente dedicata alle famiglie e ai bambini che hanno potuto assistere alle prove del circuito trial, provare la parete d’arrampicata, fare un saluto a Babbo Natale, ballare e cantare con la baby dance, assistere allo spettacolo di Mago Merlino e Re Artù, all’accensione dell’albero di Natale e allo spettacolo delle fontane danzanti. Per la riuscita di questo evento, un grande ringraziamento a: Amici della Protezione Civile, ASD Passione Danza, ASD Volley Colico, CAI Colico, CIF, Coro Musica Viva Colico, Corpo Musicale di Villatico APS, CRI Colico, Gruppo Alpini Colico, InterClub Giacomo Tabacchi Colico, La Corte del Drago, LIONS Club, Moto Club Colico, Polisportiva Laghetto, Scuola di musica Roberto Goitre, Scuole dell’infanzia del comune di Colico e Viva Colico.

La collaborazione di Pro Loco Colico, Alpini e Protezione Civile ha portato una dolce strenna accompagnata dai migliori auguri di Natale agli ultrasettantenni di Colico. Un piccolo pensiero per portare la gioia del Natale nelle case dei colichesi.

La Befana chiude la serie di manifestazioni delle Festività, arrivo al Parco Cariboni della Befana InterClub con distribuzione di calza a tema; il pomeriggio è dedicato all’arrivo della Befana in volo al Crot del Gnoc e alla premiazione del concorso Presepi organizzato a cura del CIF. Ben 26 e tutti premiati i presepi colichesi in gara nel 2021.

 

GRAZIE A CHI HA SOSTENUTO LA PRO LOCO

I ringraziamenti di Pro Loco Colico vanno all’Amministrazione comunale che con grande entusiasmo sostiene le iniziative sul territorio, alle associazioni, la cui collaborazione negli eventi è di fondamentale importanza, ai commercianti che sono l’anima del paese, ai cittadini e ai tesserati che vivono il paese e partecipano attivamente alle iniziative proposte. Ricordiamo che la campagna tesseramenti per il 2022 è già attiva e vi invitiamo a sostenere la Pro Loco di Colico nella pianificazione del nuovo anno.

Ci auguriamo che il 2022 sia ancor più ricco di manifestazioni ed eventi. Stiamo lavorando al nuovo calendario per la stagione estiva, dove saranno presenti tante novità e verranno rispettate le tradizioni che da anni accompagnano l’estate colichese.

 

Tullio Cristini
Presidente Pro Loco Colico
0341930930
info@visitcolico.it

Scarica allegato

Ufficio Turistico Comune di COLICO, Via Pontile nº7 - 23823 COLICO (LC) - Tel.: 0341 930930 - e-Mail: info@visitcolico.it - P.IVA 01686210137 -
Privacy Policy - Cookie Policy - Preferenze sulla privacy - Credits: linoolmostudio Marketing Turistico